Totanare Tubertini Seika Squid Jig VLP 3,0 colore 02 Viola

4500902

Totanare Tubertini Seika Squid Jig VLP 3,0 colore 02 ... Maggiori dettagli

4,90

Spedizione immediata
Disponibile in magazzino

Aggiungi alla lista dei desideri

  • Garanzia ufficiale 24 mesi Garanzia ufficiale 24 mesi
  • Possibilità di pagare in contrassegno (€ 4,00) Possibilità di pagare in contrassegno (€ 4,00)
  • Spedizione gratis per ordini oltre € 120,00 Spedizione gratis per ordini oltre € 120,00

4500902

Totanare Tubertini Seika Squid Jig VLP 3,0 colore 02 Viola

Totanare Tubertini Seika Squid Jig VLP 3,0 colore 02 Viola

Totanare Tubertini Seika Squid Jig VLP realizzate in collaborazione con Marco Volpi nuovissime nel movimento e con una livrea particolare per attirare le seppie e i calamari.

Totanare Tubertini Seika Squid Jig VLP 3,0 colore 02 Serie di artificiali Tubertini per seppie calamari cefalopodi rifiniti con tessuto di ottima qualità e dai colori curati ed adescanti.

Totanare Tubertini Seika Squid Jig VLP

Totanare Tubertini Seika Squid Jig VLP 3,0 colore 02 viola Ottima bilanciatura sia in fase di lancio che in fase di recupero, la doppia corona arpetta è altamente affidabile e penetrante per evitare di perdere il calamaro in fase di combattimento.

Misura 12 cm e pesa 14 grammi

Codice Tubertini 4500902 

Come si pesca con la totanara?

Le totanare classiche a forma di gambero piombate (Egi in giapponese) vanno lanciate e recuperate come se si stesse pescando a spinning oppure con lo stesso principio di una bombarda nelle pesca alla trota,

A seconda del suo peso, ce ne sono shallow o deep passando per pesi / affondabilità intermedie, avrà una velocità di affondamento,deep rattling, diversa.

Il peso o meglio il deep rating si sceglie in base alla profondità della zona dove si intende pescare,

Nella tecnica di pesca a calamari e seppie predano prevalentemente sul fondo dove si ha più facilmente roccia e posidonia, quindi su fondali importanti è meglio sceglierne una che affonda più velocemente.

Sulla sabbia è più facile pescare invece le seppie.

Meglio in questo caso una totanara che arrivi a fondo il più presto possibile.

Nei porti invece, dove spesso si hanno fonti di luce, i cefalopodi si concentrano sotto il bagliore e vengono a mangiare a galla, quindi è meglio usare una totanara più galleggiante o meno affondante.

Anche nelle notti di luna piena i calamari tendono a mangiare più sollevati dal fondo, in realtà seguono il foraggio e si disperdono, quindi è meglio una totanara con deep rating più basso.

Nelle notti senza luna stanno più abbrancati ed è un po' più difficile localizzarli in tutti i sensi, distanza, profondità e punto dove cacciano.

Anche la scelta del colore segue un po' le regole dello spinning, i colori più pescosi sono quelli fluorescenti e luminosi per acque torbide o al buio e più naturali per acque pulite, cercando di imitare il più possibile ciò che stanno predando i cefalopodi in quel momento.

Azione di pesca alla totanara seppia: si lancia la totanara e si lascia affondare cercando di tenere il filo già in tensione, il calamaro spesso attacca l'esca mentre affonda, e per avere il massimo della sensibilità l’ideale è usare dei trecciati multifibra.

Ogni tanto interrompiamo l'affondamento dando 2 o 3 strappi decisi, poi di nuovo un recupero lento e regolare.


Se non succede niente si prova a farla affondare via via a una profondità sempre maggiore.

Quando il calamaro si attacca non ferrare con forza ma molto meglio continuare solo con un recupero deciso.


La tecnica per pescare calamari e seppie non è in definitiva assolutamente complicata ma divertente ed attiva e vi darà grande soddisfazioni.

Se volete vedere qualche video sulla pesca a calamari seppie eging:

https://www.youtube.com/results?search_query=calamari+seppie+eging

Scopri tutte le novità Tubertini sul sito www.sampey.it

Artificiale Popper WTD Tubertini Poppy

Recensioni www.sampey.it

Prodotti visti