Sconto 5% Nuovo Cliente!

Per applicare lo sconto devi inserire il codice WELCOME5 nell'apposito spazio della pagina Carrello.
Approfittane! (solo per utenti che effettuano la registrazione).

Mulinello Shimano Sienna 2500 RE Frizione Posteriore

SN2500RE

Mulinello Shimano Sienna 2500 RE Frizione Posteriore ... Maggiori dettagli

39,90

Spedizione immediata
Disponibile in magazzino

Aggiungi alla lista dei desideri

  • Garanzia ufficiale 24 mesi Garanzia ufficiale 24 mesi
  • Paga alla consegna, importo minimo: 29,00 € di merce - maggiorazione: 4,90 €
(Escluse alcune località disagiate) Paga alla consegna, importo minimo: 29,00 € di merce - maggiorazione: 4,90 € (Escluse alcune località disagiate)
  • Spedizione gratis per ordini oltre € 130,00 Spedizione gratis per ordini oltre € 130,00

SN2500RE

Mulinello Shimano Sienna 2500 RE Frizione Posteriore

Mulinello Shimano Sienna 2500 RE Frizione Posteriore

Il nuovo Sienna RE è un mulinello allround dal piccolo prezzo ma dalle grandi prestazioni.

Ideale come mulinello per fili medi e sottili dallo 0.12 allo 0.25 mm

Ideale per bolognese, feeder leggero, spinning, trota torrente.
Sienna è un mulinello versatile, raccomandato per i pescatori che sanno riconoscere un prodotto di qualità ad un prezzo ridotto.

Questo mulinello a frizione posteriore di fascia bassa è perfetto per qualsiasi pescatore a cui piace pescare di tanto in tanto e non vuole spendere molti soldi per un mulinello, ma vuole comunque provare la qualità Shimano

Caratteristiche del Mulinello Shimano Sienna 2500 RE Frizione PosteriorePeso 300 grammi

Rapporto di recupero 5,2:1

Capacità monofilo (mm/m)   0.18-290 / 0.20-240 / 0.25-160

Cuscinetti  1 Shielded Stainless Steel & 1 Roller Bearing

Filo recuperato per giro di manovella (cm) 76

Max drag (kg) 2

Body material XT7

SN2500RE

• Eccezionale rapporto qualità prezzo, fluidità e performance assicurata per numerose tecniche di pesca

• Trazione posteriore facilmente regolabile per grandi performance di pesca

• Bobina in alluminio AR-C per migliore performance nel lancio

• Rotore dal nuovo design per ottimo equilibrio con recupero ad alta velocità

• Materiali costruttivi che garantiscono leggerezza e potenza

• Pulsante a pressione, bobina a rilascio rapido

Mulinello Shimano Sienna RE Frizione Posteriore

Mulinello Shimano Sienna RE Frizione Posteriore

IMBOBINAMENTO E GESTIONE DEL FILO MULINELLI SHIMANO AR-C Spool

è una bobina brevettata, disegnata con il labbro superior svasato.

Questo disegno permette al fi lo di uscire dalla bobina con meno frizione e spire più piccolo, traducendosi in lanci più lunghi e precisi. Le bobine AR-C riducono la possibilità di creare “parrucche” e grovigli quando si utilizza il trecciato.

SHIMANO Varispeed II

Varispeed II si occupa di mantenere una velocità costante della bobina, che si ottiene modificando la velocità della camma di oscillazione.

Questo viene fatto da un ingranaggio ovale anziché da un albero a vite senza fine.

Mulinelli a frizione avanti o dietro?

Mulinello Shimano Sienna 2500 RE Frizione Posteriore Il gusto personale ha spesso il sopravvento sulle ragioni tecniche.

I mulinelli a freno avanti hanno il pacchetto di dischi della frizione posizionato sulla testa della bobina. Il galletto di regolazione è quindi anche lui sulla testa della bobina. Il lato positivo è che i dischi possono avere diametri anche notevoli in funzione del diametro della bobina. Dischi di frizione di notevole diametro sono evidentemente più potenti e possono sopportare anche regolazioni estreme. Per contro soffrono di poca sensibilità alle regolazioni più basse, non potendo evitare di avere superfici di contatto tra i dischi di notevole superficie.

I mulinelli a freno dietro hanno la frizione posizionata alla fine dell’asse è quindi in posizione sacrificata in termini di spazio. Questi mulinelli hanno forzatamente dischi del freno di diametro più piccolo. A causa di ciò sono inadatti a sopportare carichi di frizione estremi e anche a serraggi importanti e non possono raggiungere i carichi dei freni avanti. Da questo si potrebbe dedurre un vantaggio verso i freni avanti.

In realtà questo vantaggio dei freni avanti sui freni dietro non esiste, perché tutto deve essere giudicato in termini di uso.

Se siete indirizzati a pesche relativamente pesanti che comportano carichi di frizione gravosi, senza alcun dubbio i mulinelli a freno avanti sono i più adatti. Non troveremo certo mai, per esempio, mulinelli a freno dietro per fare surf casting o spinning in mare….

Se invece fate pesche più leggere, tipo bolognese, inglese, trota lago, feeder o in genere pesche che richiedano fili e finali più fini, allora i mulinelli a freno dietro prendono chiaramente il sopravvento... I dischi di frizione più piccoli, che non possono raggiungere serraggi estremi, sono al contrario moto più sensibili alle regolazioni più leggere. In questo caso hanno un vantaggio notevole verso i freni avanti, perché possono gestire al meglio regolazioni estremamente leggere, per finali dallo 0,08 al 0,16-0,18.

Resta quindi evidente che il tipo di frizione va scelta in base al tipo di pesca che si fa.

Ci sono altre differenze tra i due tipi di frizione che vanno evidenziate.

Sino a pochi mesi fa molti pescatori comperavano freni avanti a causa del diametro della bobina. Infatti sul mercato diverse  avevano introdotto modelli a freno avanti con bobine estremamente large di diametro. Una bobina molto larga ha un vantaggio in termini di lancio, facilitando la fuoriuscita delle spire del filo. I pescatori quindi sacrificavano le prestazioni della frizione in favore di quelle di lancio.

Nelle pesche leggere i mulinelli a freno dietro hanno altri vantaggi nei confronti dei freni avanti. In primo luogo la facilità di regolazione veloce data dal posizionamento del pomello di regolazione. Regolare velocemente la frizione di un mulinello a freno avanti è evidentemente più problematico di un freno dietro. In un caso si rischia d'interferire col filo, e in ogni caso si è nettamente più lenti.

Col freno posteriore, l’acceso alla frizione è immediato e molto più veloce. Stiamo parlando di situazioni in cui usiamo finali molto sottili e abbiamo allamato pesci di una certa stazza. Queste prede tendono ad avere una fuga veloce ed è in quel momento che di solito si rompe il finale. Con freno dietro si hanno molte più possibilità di arrivare ad aprire la frizione in tempo.



Recensioni Sampey

Prodotti visti

Chatta con noi