Canna Barca Bolentino Canoa Lineaeffe Shurikane 1.20 mt 100 gr

2241232

Canna Barca Bolentino Canoa Lineaeffe Shurikane 1.20 mt 100 gr ... Maggiori dettagli

18,90

Spedizione immediata
Disponibile in magazzino

Aggiungi alla lista dei desideri

  • Garanzia ufficiale 24 mesi Garanzia ufficiale 24 mesi
  • Possibilità di pagare in contrassegno (€ 4,00) Possibilità di pagare in contrassegno (€ 4,00)
  • Spedizione gratis per ordini oltre € 120,00 Spedizione gratis per ordini oltre € 120,00

2241232

Canna Barca Bolentino Canoa Lineaeffe Shurikane 1.20 mt 100 gr

Canna Barca Bolentino Canoa Lineaeffe Shurikane 1.20 mt 100 gr

Canna da barca monopezzo in fibra a fusto pieno, anelli a doppio ponte, impugnatura in neoprene e portamulinello a vite, peso canna 200 grammi.

La canna monopezzo tutto fare dal super prezzo.

Ideale per il bolentino E la piccola traina e come canna da pesca per i calamari le seppie tataki ed anche perfetta come canna da pesca per canoa kayak.

Canna Barca Lineaeffe Shurikane 1.20 mt 100 gr

Canne da Bolentino

Come scegliere le migliori canne da bolentino i nostri consigli:


Per pesca a Bolentino si intende fondamentalmente una ricerca del pesca dalla barca, sia a scarroccio, in pratica portati dalla corrente che ancorati.

Le canne da bolentino oramai coprono tutte le fasce di prezzo si può partire da circa 20 euro ed arrivare a 200 euro ed oltre, il costo come in tutte le canne è sempre determinato dalla qualità del carbonio e degli anelli oltre che dalla ricerca in nuove tecnologie della ditta.


Le caratteristiche di una buona ottima canna da bolentino sono:

Peso ridotto
Robustezza resistenza
Sensibilità sulla mangiata


La lunghezza può variare dal tipo di imbarcazione e dal tipo di tecnica e/o calamento che si intende utilizzare.

Si parte da un minimo di circa 1,50 metri ad esempio ideali per una canoa un kayak fino ai 4 metri ed oltre per i barconi in adriatico.

Le canne possono essere più o meno rigide ma non lo è invece il cimino, che è quasi sempre realizzato in fibra di vetro conica sensibile e più morbido per poter evidenziare le toccate delle nostre prede.

Per il bolentino costiero dalla barca fino a circa 30/60 metri o di basso/medio fondale è sufficiente una canna telescopica leggera oppure in 2/3 pezzi con 50/150 grammi di potenza ad azione più o meno ripartita, lunghe da 1,50 fino a 2,40/2,70 metri possibilmente con passanti a doppio ponte. Il cimino sempre sensibile e piuttosto sottile.


Per il bolentino di medio fondale (indicativamente da 60 fino a 100/120 metri di profondità) avremo, invece, bisogno di canne un po più robuste dai 2,40 metri fino ai 4 metri ad azione ripartita, per poter pescare anche con finali più lunghi, passanti resistenti a doppio ponte e robusto porta mulinello a vite.

Sono canne da bolentino più simili alle canne da traina. Il cimino dovrà essere più potente per sostenere il peso di piombi più grandi (fino a 150/250 grammi),

Le canne da bolentino Tubertini, Lineaeffe, Mitchell sono tra le pù apprezzate in questo insieme e troverete prezzi e offerte per tutte e tasche.

Per il bolentino di profondità / pesante il discorso è più complesso e l'ideale è utilizzare canne specifiche, studiate prevalentemente per Cernie ed Occhioni che vivono dai 100 fino ai 500 metri,

Potete trovare canne in grado di gestire piombi che possono arrivale anche al chilo / chilo e mezzo create anche per un utilizzo ideale in abbinamento ai mulinelli elettrici.


Terminali Ami e Fili da Bolentino:

Naturalmente visto la varietà delle tipologie delle tecniche i terminali / lenze di bolentino variano di pari passo.

Potete costruire o acquistare materiale con lunghezze e grandezze molto diverse tra loro. 
Scopriamo i Terminali più utilizzati in base a quando descritto sopra.


Terminali / Lenze da Bolentino costiero

Trave madre della lenza sarà realizzato con un monofilo di diametro oscillante tra lo 0,30 e lo 0,35 millimetri variabile a seconda della piombatura usata, della lunghezza di 100/200 centimetri.

I braccioli ideali sono tre della lunghezza di 25/35 centimetri, nylon 0,25 /0,30 mm

Il sistema ideale di snodo può essere effettuato con le perline a quattro fori intersecanti, girelle a barilotto, oppure con gli attacchi/snodi specifici che si trovano ora in commercio.

Gli ami più utilizzati vanno dalla misura 8 (più piccola) alla misura 2 (più grande) a seconda dell’esca utilizzata e dei pesci che vorremmo insidiare.


Terminali / Lenze da Bolentino Medio

Il calamento / sistema di costruzione del terminale è lo stesso ma cambierà il diametro: la madre del bracciolo passa tra lo 0,35 e 0,40 millimetri e la lunghezza dei braccioli che può essere ridotta fino a 20 centimetri). Il diametro del terminale, a seconda della dimensione delle prede presenti potrà arrivare a uno 0,28/0,35 millimetri.

Lunghezza di 150/250 centimetri.

Gli ami più utilizzati vanno dalla misura 4/6 (più piccola) alla misura 1 e 1/0 (più grande) a seconda dell’esca utilizzata e dei pesci che vorremmo insidiare.


Terminali / Lenze da Bolentino di profondità

Difficile dare un consiglio univoco ma in generale la lunghezza dei terminali arriva fino ai due, tre metri, armati con non più di 6 braccioli, a loro volta non più lunghi di 30 o 40 cm.

Per quanto riguarda il filo si può arrivare ad uno 0,60 ed anche 0,70 mm per il trave e allo 0,50 per i braccioli.

Gli ami andranno dallo 1/0 fino al 4/0 ma per grosse cernie e occhioni la grandezza aumenta fino all' 8/0.


Vi ricordiamo inoltre che per legge (attuale normativa riguardante la pesca sportiva) per i bolentini il numero massimo di ami non deve essere superiore a 6.

Recensioni Sampey

Canne Da Pesca Vertical Jig Kabura Cefalopodi

Tutte queste tecniche sono state importate negli ultimi anni sia dal Giappone che dai Mari del Nord.

Inizialmente accolte con molti dubbi sono però poi diventate nel corso del tempo decisamente apprezzate anche nel mar Mediterraneo tanto da sostituire il tradizionale e più statico bolentino oramai praticato da decenni.

Cerchiamo di fare una panoramica.

Vertical jigging

Possiamo definirlo una sorta di pesca a spinning dove anziché svolgerlo in linea orizzontale lo faremo in verticale, cercando di insidiare le nostre prede più in profondità dove spesso non riusciamo ad arrivare ne con piombi guardiani o a sgancio rapido ne con il monel.

Lo possiamo dividere in 4 grandi macro categorie e come spesso succede con la pesca spesso una inizia ancora prima che finisca l'altra senza soluzione di continuità.

Jigging Medio Pesante Mediium Heavy

Per cercare di insidiare predatori medio grandi in fondali tra i 50 e 100 metri e anche ricciole e dentici,

Le canne ideali hanno una grammatura che arriverà fino a 300 grammi per mettere in pesca artificiali compresi tra i 100 ed i 250 grammi circa, saranno quindi potenti abbinate a mulinelli di misure comprese tra il 7000 ed i 10000 abbinati a multifibra / trecciati.

https://www.youtube.com/results?search_query=heavy+jigging

Jigging Medio Leggero e Light

Gli artificiali i questo caso avranno una grammatura massima di 60/80 grammi.

Le canne più morbide sono ideali per le catture un questo caso sulle mangianze e pesce azzurro, sgombri, palamiti, lecce.

I nostri piccoli jig saranno armati in questo caso sia con ancorette che con ami singoli di misure comprese tra il 2 e l'8.

Rispetto l’heavy jigging nelle situazioni favorevoli le catture saranno molteplici e saranno un vero divertimento in successione se ci troviamo sopra il branco giusto.

https://www.youtube.com/results?search_query=light+jigging

Pesca Inchiku e Kabura

Utilizziamo anche in questo basse grammature in abbinamento a mulinelli di taglia ideale 5000/6000

Quasi tutti gli inchiku ed i kabura in commercio sono armati con ami adeguati ma fate sempre attenzione alla qualità dei vostri assist hook.

E' una pesca di ricerca. Tra le prede più comuni dentici, cernie, prai, san pietro, tanute, fragolini.

Semplificando molto l'inchiku lavora sulla verticale nei pressi del fondo, si cala e si recupera dal fondo in verticale con jerkate morbide e canne medio morbide. Si fa staccare dal fondo e alzare la nostra esca una decina di metri poi si riapre l'archetto del mulinello fono a farlo ricadere.

Il kabura ivece una volta arrivato sul fondo si cerca di farlo saltellare ma sempre lasciandolo li. Aiutandosi solo con movimento della canna ma senza recuperare filo.

https://www.youtube.com/results?search_query=inchiku

https://www.youtube.com/results?search_query=Kabura

Tenya e Live Kab

Una variante micidiale per i pagelli, fragolini.

In pratica una testina piombata montata con un amo medio grande su cui innescare un gambero oppure un pezzo di calamaro, di seppia, di polpo abbinato appunto ad un assist hook da lasciare libero od appena appuntato all'esca naturale.

https://www.youtube.com/results?search_query=tenya+pesca

https://www.youtube.com/results?search_query=live++kab

Canne Da Pesca Vertical Jig Kabura Cefalopodi

CERCA ANCHE NEI NOSTRI KIT PRONTI DA VERTICAL SU SAMPEY.IT

Consiglio Universale Canne Da Pesca Vertical Jig Kabura Cefalopodi

Tutte le canne da vertical jigging inchiku e Kab sono in ogni caso tendenzialmente corte e partomo da 1,50/1,80 metri per arrivare massimo a 2,40/2,70 metri questo per rendere meno stancante la continua azione richiamatoria del jerking.

I mulinelli saranno proporzionati con il fondale ed il filo si parte dai più piccoli 4000 ai medi 5000/6000 ai più grandi 7000/8000.

E' sempre consigliato l'uso di trecciati multifibra che non avendo elasticità ci permettono di sentire immediatamente la mangiata oltre a non assorbile acqua ed essere meno sensibili alla corrente potendo utilizzare diametri più sottili (mediamente il multifibra ha un carico di rottura che va dal doppia al triplo rispetto all'analoga misura di nylon e sono quindi consigliati indicativamente diametri compresi lo lo 0,15 mm e lo 0,30 mm.)

Riassumendo con le canneda vertical jigging il kabura l'inchiku eil live kab delle migliori marche Tubertini, Lineaeffe, Penn, Mitchell si riescono a superare i limiti di profondità dei tradizionali artificiali e si possono insidiare i nostri predatori anche a svariate decine di metri.

Guarda tutte le novità Linaeffe sul sito sampey.it

Lineaeffe

Recensioni Sampey

Prodotti visti